Spaziomarzi - Ginecologo sul web... e in studio. A milano home page spaziomarzi: chi e' Marco Marzi, il ginecologo Il ginecologo si presenta

Spaziomarzi - perizie medico legali La mia attività di perito medico legale

Dov' lo studio del ginecologo
spazioalmarzi - area di libero pensiero del ginecologo
NIENTE PANICO

Warning: file_exists(): open_basedir restriction in effect. File(../classes) is not within the allowed path(s): (/var/www/clients/client1/web93/web:/var/www/clients/client1/web93/private:/var/www/clients/client1/web93/tmp:/var/www/spaziomarzi.net/web:/srv/www/spaziomarzi.net/web:/usr/share/php5:/usr/share/php:/tmp:/usr/share/phpmyadmin:/etc/phpmyadmin:/var/lib/phpmyadmin:/usr/share/pear) in /var/www/clients/client1/web93/web/writein3/classes/include_all.inc.php on line 19


Torna alla pagina principale

05/08/2007
Interruzione volontaria di gravidanza
Come funziona la legge 194

Sono incinta e non desidero proseguire la gravidanza. Come posso accedere all'interruzione di Gravidanza prevista dalla legge?

La donna può decidere di interrompere volontariamente la gravidanza entro  90 giorni a partire dall’ultima mestruazione. Dato però che le mestruazioni (e le ovulazioni) non sono sempre precise, in pratica si ricorre quasi sempre ad una datazione ecografica basata sulle dimensioni (e quindi sull’età gestazionale) dell’embrione. I 90 giorni corrispondono quindi ad un embrione di 64 millimetri.

Da quando la donna decide, firmando assieme al medico una dichiarazione (il certificato) per dichiarare di fronte al medico la sua intenzione di interrompere la gravidanza, a quando verrà effettuato l’intervento, devono per legge trascorrere almeno 7 giorni.

Obiettori e non obiettori
soltanto 2 o 3 ginecologi su 10 non hanno avanzato l'obiezione verso la applicazione della Legge 194.
Alcuni obiettori verso questa Legge sono sinceramente convinti della loro scelta, che non impedisce loro di parlare chiaramente con la Donna e magari di convincerla a desistere, ma, in caso contrario pronti a indirizzarla verso un collega non-obiettore.
Attenzione invece a coloro che ricorrono alla malizia di fare comunque una visita a pagamento per poi dire soltanto dopo che sono obiettori.
Altri ancora certificano la gravidanza con la loro firma, aggiungendo che la donna vuole interrompere la gravidanza, ma omettono di farla firmare, rendendo nullo il certificato.


Presso l'Ospedale Bassini a Milano si esegue l'interruzione di gravidanza come previsto dalla legge 194.

Prima della esecuzione dell’intervento il medico che dovrà effettuare l’intervento si accerta che la donna abbia scelto, o comunque deciso liberamente, di attuare l’interruzione di gravidanza.
Se sussistono dubbi è comunque sempre possibile non eseguire l’intervento, anche se è già stato dato l’assenso scritto ed effettuato il prericovero.

E’ sempre possibile usufruire del supporto di uno psicologo del reparto di Ostetricia-Ginecologia

Degenza preoperatoria
La donna dovrà presentarsi in Day Surgery per il  ricovero alle ore 7.30 avendo seguito scrupolosamente le istruzioni preoperatorie che le sono state date al prericovero.
Verrà portata al suo letto di degenza.
Se la gravidanza è oltre il secondo mese le verrà inserita in vagina una candeletta di Prostaglandine (del tutto simile ad una supposta) con lo scopo di promuovere la dilatazione del canale cervicale e facilitare l’intervento chirurgico.

Subito dopo Le verrà somministrata la preanestesia e verrà portata in sala operatoria.

Intervento di Interruzione Volontaria della Gravidanza
L’intervento avviene in anestesia generale con farmaci endovenosi ad azione breve, l'intervento durerà solo alcuni minuti.

Il Ginecologo, dopo aver eseguito una esplorazione ginecologica per confermare i dati ostetrici già noti, procederà all’intervento, che consiste nella dilatazione progressiva del collo dell’utero e nella aspirazione con una cannula di plastica monouso del contenuto della cavità uterina. Dopo l’intervento verrà  portata in Sala Risveglio e poi, su giudizio dell’Anestesista, nuovamente al reparto di Day Surgery.

Degenza postoperatoria
Il Ginecologo eseguirà un controllo in reparto e provvederà a visitare o ad effettuare ecografie di controllo, come pure a somministrare farmaci antidolorifici se necessario. Subito dopo l’intervento può essere normale sentire dolore all’utero ed avere perdite di sangue vaginali.

Dimissione
La Dimissione avvienenel primo pomeriggio, su parere dell’Anestesista.


Se avete un problema o un dubbio da sottoporre al Dott. Marzi potete scrivere a
info@spaziomarzi.net.

  follow me >  facebook twitter


Spazio alla prevenzioneCosa succede quando...niente panico

chi è | contatti | cosa succede quando | no panic | spazio alla prevenzione | marzi blog
home | link | mappa del sito